Archivio mensile:Giugno 2022

Realtà aumentata: cos’è ed i vantaggi

La Realtà aumentata, anche detta applicazione di realtà aumentata, ti permette di avere un’esperienza diretta nell’ambiente fisico dove ti trovi, con un ambiente virtuale.

Non esiste solamente una realtà fisica, ma anche una realtà multimediale che si trova al suo esatto opposto. Inoltre, la realtà virtuale è creata ex novo e porta, chi la prova, in un mondo totalmente diverso ed opposto. La realtà aumentata si trova, esattamente, a metà tra questi due poli perfetti.

Inoltre, ha vari campi di applicazione. Infatti, è soprattutto implementata nella realtà del marketing, della comunicazione, dei social media ed, infine, ma non per importanza dell’advertising. Quindi, ha un fine commerciale che viene sfruttato durante gli eventi come convegni, convention o via streaming con il web. 

Intorno agli anni ‘90 la realtà aumentata si è diffusa anche in vari campi tra cui quello medico, l’aeronautica, la robotica, il turismo, l’industria manifatturiera. 

Grazie alla realtà aumentata, conosciamo meglio il mondo reale, poiché consente al fruitore di avere conoscenze di una parte del mondo, in una maniera diversa, che va oltre i propri sensi. Durante gli eventi, per sfruttarla, si creano dei veri e propri stand interattivi dove si possono coinvolgere tutte le persone interessate ad avere queste esperienze immersive. 

Per sfruttarla al meglio, bisogna fare una strategia marketing omnichannel, per comunicare al meglio il proprio brand. Sfruttando magari anche strategie del neuromarketing, come sottolinea la rivista E-commerce Growth.

Come viene realizzata

L’utente è immerso in un ambiente nuovo. E può visitare tutte le sfaccettature di questo universo parallelo, essendo coinvolto a 360°.

Questo comporta che chi prova la realtà aumentata è immerso totalmente in un mondo emotivo, percettivo e motivazionale molto profondo, che cambia totalmente il modo di vedere le cose. 

L’utente, attraverso delle informazioni virtuali, sperimenta attraverso l’uso di dispositivi digitali come ad esempio, uno smartphone, giochi, letture, mostre d’arte ed altre categorie di eventi.

Quindi, come abbiamo dedotto, la realtà aumentata può essere trasformata in ogni tipologia di formato come immagini, video, testo, animazioni.

Tutti questi elementi, fusi insieme, infatti creano ciò che noi conosciamo come realtà aumentata. 

Inoltre, nel futuro questo nuovo universo, vuole sfruttare i display dei device per dare un ulteriore slancio a questa innovazione. Per esempio, i nuovi orizzonti nel settore industriale significa ampliare gli orizzonti e creare nuove abilitazioni, che ti permette di mostrare sia la parte interna, che esterna di ogni componente, o la spiegazione di tutti gli ingranaggi e dei processi che avvengono all’interno di strumenti dell’Industria 4.0.