Archivio mensile:Maggio 2022

Farine di legumi: l’alternativa proteica alla farina tradizionale

Le farine di legumi sono un’alternativa alimentare ideale per chi segue diete particolari, come vegetariani e vegani, e per chi soffre di particolari tipi di problemi come intolleranze o celiachia. Queste particolari farine sono molto simili nella consistenza alla farina tradizionale, si ottengono tramite l’essiccazione o macinazione dei legumi interi o dei loro semi. Colore e sapore cambiano a seconda della tipologia di legumi utilizzati. Per il sapore altro fattore importante è la provenienza: i legumi biologici sono più saporiti e di conseguenza lo sono anche le farine che da loro si ricavano.. Per acquistare legumi biologici, visita il sito di Bioitalia. Anche le proprietà nutritive cambiano in base al seme scelto, in generale, però, tutte le farine di legumi contengono un sano mix di carboidrati, proteine vegetali, fibre e sali minerali che permettono di dare al corpo tutti i nutrimenti necessari.

Tipi di Farine di Legumi

Tra le farine di legumi, una delle più usate nella tradizione italiana è la farina di ceci. Di colore tendente al giallo, già in tempo di guerra veniva utilizzata come sostituto al grano. Il colore della farina di fagioli, invece, tende più al bianco ed è utilizzata molto da chi segue una dieta vegana o vegetariana. La farina di piselli viene ottenuta tramite la macinazione del seme ed è di colore verde accesso. Non è molto utilizzata nella cucina italiana, ma ciò non vuol dire che non sia un ottimo sostituto di quella tradizionale, anzi. La farina di lenticchie è una di quelle preferite da chi segue una dieta vegetariana o vegana, il suo colore cambia in base alle lenticchie utilizzate. La farina di fave viene ricavata dall’essiccazione e poi macinazione dei semi, non è molto utilizzata nella nostra cucina. C’è poi anche la farina di lupini che però è usata principalmente per la produzione di alimenti destinati agli animali, ma ciò non vuol dire che non sia adatta anche al consumo umano. Tutte le alternative proposte, nonostante non vengano utilizzate molto nella cucina italiana, si prestano bene per la preparazione di ogni tipo di pasto, ad eccezione della lievitazione. La mancanza di glutine, infatti, rende la lievitazione difficile, ma non impossibile. Pasta fresca, crepes, polpette, focacce… le cose da poter cucinare con la farina di legumi sono davvero tante e permettono a tutti, soprattutto a chi decide di seguire una dieta priva di carne, di dare il giusto apporto proteico all’organismo senza dover mangiare sempre le stesse cose che alla lunga rischiano di stancare.

Il design delle boccette di profumo

Tutti abbiamo ceduto almeno una volta alle lusinghe del profumo, alle impeccabili note che ci avvolgono e che ci fanno sentire unici.
Uomini donne, grandi e piccini, il profumo non ha risparmiato proprio nessuno.
Profumi per ambiente, profumi per macchine e chi più ne ha più ne metta.
Col tempo i profumi hanno attirato la nostra attenzione in maniera smisurata non solo per la fragranza, ma anche per i colori, le forme, i dettagli che lo hanno caratterizzano.

Siamo soliti pensare infatti che lo studio di queste essenze sia legato solo ed esclusivamente al mix delle fragranze e degli odori ma quanti sanno che viene fatto uno studio accurato anche dietro a quelle che comunemente chiamiamo boccette di profumo?
I negozi di profumo regalano sapori e emozioni uniche al nostro olfatto, ma scegliere un profumo vuol dire anche preferire una boccetta piuttosto che l’altra focalizzandosi solo ed esclusivamente sul design, sulla forma, sul colore.
E questo lo shop online di Jolie Profumerie lo sa bene.
Anche l’occhio vuole la sua parte, ecco perché l’estetica del profumo è tanto importante quanto l’essenza stessa. 

I profumi dal design accattivante

Le boccette di profumo negli ultimi dieci anni hanno avuto una crescita esponenziale soprattutto in quanto a design.
Parliamo quindi non solo di contenitore ma di un vero e proprio accessorio dal design innovativo e rivoluzionario. In alcuni casi le boccette di profumo sono delle vere e proprie sculture, per questo sono uscite dall’anonimato e hanno preso il sopravvento.
Eleganti, uniche e capaci di soddisfare anche la vista.
Dietro ogni design innovativo di boccetta di profumo, si nasconde uno studio dettagliato e approfondito di studi che vanno a toccare sfere sensoriali differenti.
Il design dei flaconi va a coinvolgere non solo sensi diversi, ma anche materiali differenti che si incontrano creando delle piccole sculture originali e uniche. Ecco allora che il profumo personale si trasforma in un vero e proprio accessorio per la nostra casa.
Riempie le nostre mensole e le caratterizza.
I giochi di colore, lo straordinario coinvolgimento di elementi che portano alla nascita di design particolari e non convenzionali, porta i profumi degli ultimi dieci anni ad essere la chicca giusta per la nostra casa.
In alcuni casi infatti i profumi sono stati addirittura ideati e progettati da veri e propri artisti con l’aggiunta di dettagli che hanno dato vita ad edizioni limitate. 

Non ti resta allora che scegliere il tuo profumo, quello bello da vedere e da indossare!

Prato sintetico: tutti i motivi per sceglierlo

Hai uno spazio esterno o un terrazzo ed hai sempre desiderato che fosse pieno di verde?

La soluzione comoda e permanente è il prato sintetico.

Scegliere l’erba sintetica è un’ottima soluzione rispetto a quella naturale per un insieme di valutazioni. Se si sceglie un prato artificiale di elevata qualità come quello di Evocasa, potrai avere un giardino, in qualsiasi area dove lo si vuole applicare, sempre in ordine e curato. 

Il prato sintetico è la soluzione migliore anche se hai difficoltà a gestire il prato o vivi in una zona particolarmente assolata e vuoi ridurre l’impatto ambientale o vuoi avere un giardino sempre perfetto senza gli sforzi della manutenzione!

L’erba sintetica ha molti vantaggi. Scopriamoli insieme e clicca qui.

I vantaggi dell’erba sintetica

Gestire un prato reale è sempre stato faticoso. Comporta stress, tempo e dedizione anche quando non si ha voglia! Inoltre, ci vuole parecchia manutenzione, almeno una volta a settimana per la tosatura e questo può essere motivo ulteriore. Con il prato sintetico infatti non solo non dovrai né pensare né irrigare ma, in caso di pioggia improvvisa, è un prodotto che ha proprietà drenanti evitando la creazione di fango e pozzanghere.

I vantaggi con un prato sintetico sono tanti!

Ecco quali sono:

  • Colore perfetto: nonostante i raggi UV e le intemperie di tutto l’anno il prato rimane sempreverde e con un verde acceso e brillante. Gli ultimi modelli prevedono che i filamenti d’erba non vengano schiacciati al passaggio ma tornino nella forma iniziale;
  • Allergie addio: essendo realizzati con materiali atossici, sono perfetti per chi ha allergia al fieno, ai pollini o all’erba naturale;
  • Adattabilità ovunque: il prato sintetico realizzato in diverse metrature e spessori, è in grado di adattarsi in qualsiasi zona della tua casa sia esterna che interna. La cosa fondamentale è acquistare un prodotto di elevata qualità e che debba essere posato da dei professionisti;
  • Pochissima manutenzione: il prato sintetico con l’acqua piovana si lava, molto velocemente! Si raccoglie il fogliame e via…il tuo prato è pronto per essere vissuto!

Ma dove può essere installato il prato sintetico? 

Se ad esempio, abiti in un palazzo o in un appartamento che ti permette di godere di uno spazio circostante come un terrazzo o un balcone, il prato sintetico è quello che fa per te! Rendi quel bellissimo spazio esterno un’oasi piena di verde con zero fatica!

Inoltre, se hai una piscina o un piccolo parco giochi per bambini, il prato sintetico è la soluzione. Per la piscina è perfetto per evitare che si possa scivolare o ci si possa ustionare i piedi con le mattonelle.

E adesso goditi la tua estate con il tuo nuovo prato!